La Ricerca

TRADIZIONE E INNOVAZIONE

ARTTE è sinonimo di tecnologia del legno, accurato studio nella selezione delle specie legnose e nella scelta delle sezioni di taglio, orientamenti di fibra e disposizione degli strati in grado di garantire i risultati più performanti nella costruzione dei telai per tennis tavolo da competizione; a cui si aggiunge una costante ricerca nei campi collaterali dei materiali compositi fibrorinforzati (Fiber Reinforced Wood), dei termotrattamenti e procedimenti di iniezione, nonché degli adesivi e lacche speciali.


la produzione

2
DEF - Difensivo
2
ALL - Poliedrico
5
OFF - Offensivo

TECNOLOGIA DEI MATERIALI

Ogni strato di legno che compone il piatto del telaio è un pezzo unico e monolitico, realizzato senza giunzioni e con la fibra accuratamente selezionata e disposta per favorire il migliore comportamento meccanico e trasmissione della vibrazione. Per la stessa ragione alcuni legni vengono trattati con antiche tecniche e saperi propri della liuteria.


LAVORAZIONI

Le tecnologie di lavorazione prevedono una cura estrema alla rispondenza esatta degli spessori rispetto al modello teorico e al prototipo validato, assoluta precisione nei dosaggi e massima uniformità applicativa dei collanti, con successiva verifica strumentale. La sagomatura del piatto si avvale inoltre della più avanzata tecnologia a controllo numerico per garantire la perfetta e ripetibile adesione al modello. Risulta invece interamente artigianale la costruzione e sagomatura del manico, fondamentale a garantire un'impugnatura ergonomica e al tempo stesso massimamente efficace a trasferire al piatto precisione del movimento e flussi omogenei del campo tensionale. La finitura del manico, prevede successive applicazioni di una specifica lacca messa a punto per garantire la migliore presa e percezione al tatto ed evitare gli effetti di scivolosità e abrasione tipicamente associata agli acidi di sudorazione del palmo della mano.

TEST DI LABORATORIO

La progettazione razionale di un telaio da tennis tavolo, al pari del più sofisticato strumento musicale, richiede approfondite competenze nel campo della meccanica delle vibrazioni e della reologia dei materiali. La modellazione FEM (Finite Element Method) consente di realizzare la batteria di simulazioni preliminari, che conducono al prototipo.
La validazione successiva richiede test di laboratorio su banco di prova, finalizzati a verificare l'allineamento dei parametri meccanici fondamentali: in particolare analisi spettrale e individuazione delle frequenze dei principali modi di vibrare (Chips Mode e Membrane Mode), rappresentazione degli stati di sforzo e deformazione.

COLLAUDO

Fondamentale per la progettazione di ogni attrezzatura sportiva con finalità agonistiche è la fase di continua messa a punto e collaudo sul campo.
Per la costruzione dei propri telai da tennis tavolo ARTTE si avvale della collaborazione di affermati maestri di questa disciplina sportiva e campioni in attività selezionati all'interno delle diverse classi agonistiche.
I test reali, eseguiti in normali assetto di gioco, consentono di raccogliere le informazioni di ritorno necessarie alle regolazioni di dettaglio e a perfezionare costantemente il prodotto.
Consentono inoltre la validazione delle risultanze dei modelli di calcolo e dei test eseguiti in laboratorio.